Home » ARCHIVIO » L’HDSI all’Eudi

L’HDSI all’Eudi

Anche quest’anno Historical Diving Society Italia sarà presente, dal 4 al 6 marzo, con uno stand dedicato (C 90 – D91) al Salone Europeo della Subacquea a Bologna con una mostra e molto altro.

A cura della Redazione

La mostra, “Percorso nella storia della foto-cine sub Italiana” che verrà visitata da alcune scolaresche della città, sarà allestita esponendo quanto di meglio è conservato al Museo Nazionale delle Attività Subacquee “MAS” di Marina di Ravenna.
Nello spazio riservato alla mostra, oltre alla bella replica della scafandratura di Luis Boutan con accanto l’apparecchio a box a dieci lastre chiamato comunemente “Detective” (www.hdsitalia.org/sites/www.hdsitalia.org/files/documenti/hdsn30_maggio_2004.pdf ), ci saranno custodie spesso auto-costruite, con in alcuni casi le macchine relative, che hanno fatto la storia della foto cine sub italiana, partendo dagli anni 40 e fino agli anni 60/70.
Vedremo le custodie di Raimondo Bucher (www.hdsitalia.com/articoli/21_bucher.pdf), Victor A. de Sanctis (www.hdsitalia.com/hdsnotizie/hdsn22.pdf ), Folco Quilici,  Alessandro Olschki e altre ancora.
Si potrà ammirare la famosa Rolleimarin e alcune scafandrature del fondo Bicchiarelli (httpwww.hdsitalia.org/sites/www.hdsitalia.org/files/documenti/hds_55st.pdf ) e ancora una collezione completa di Nikonos a partire dalla mitica Calypso.
Un percorso storico possibile solo attraverso la visione di queste attrezzature spesso frutto dell’ingegno personale dei pionieri dello sport subacqueo.
Le attrezzature saranno accompagnate da didascalie e talvolta da immagini d’epoca per aumentare il potere evocativo dell’insieme.
Presso il MAS e in fiera sarà disponibile il libro “la fotografia subacquea, curiosità dei primi 100 anni” scritto dal socio Danilo Cedrone e pubblicato da HDS Italia.

SerialDiver

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Login

Lost your password?