Home » - IN EVIDENZA » Giuseppe Scalora… l’ingegnoso Ingegnere

Giuseppe Scalora… l’ingegnoso Ingegnere

Studioso di linguaggi espressivi in cui s’intersecano in maniera virtuosa la fotografia, l’urbanistica e la paesaggistica, condite sapientemente dalle passioni del cinema e della pittura, con la finalità di risultati concreti e di rara efficacia in progetti di rigenerazione urbana, è quanto di più insospettabile possiamo incontrare per ampliare i nostri orizzonti nella fotografia marina e subacquea

A cura della Redazione

«Da diversi anni – ci dice Giuseppe SCALORA in questa 9^ puntata di “Cartoline dal Mare di Sotto” – mi occupo di progetti partecipati di rigenerazione urbana perché credo sia fondamentale coinvolgere gli abitanti di un luogo nei processi decisionali. Seguendo questa idea ho scoperto l’importanza della fotografia come dispositivo in grado di potenziare lo sguardo dei diversi attori coinvolti.

Da qui il passo è stato breve per attivare due mie grandi passioni: il cinema e la pittura.

Oggi i lavori che svolgo intrecciano diversi linguaggi espressivi nel tentativo di accendere il desiderio dei fruitori rendendoli soggetti attivi e responsabili. E così la fotografia mi ha permesso di sviluppare con gioia la mia attività di urbanista e paesaggista

È così che il nostro ha ricoperto un ruolo attivo in diversi progetti pubblici di riqualificazione ambientale alle varie scale di intervento. Negli ultimi anni ha sviluppato studi e ricerche sul rapporto tra fotografia di paesaggio, cinema e pitturaaffiancando la propria attività accademica a quella di progettazione, con approfondimenti e realizzazioni in diverse città della Sicilia, della Campania, delle Marche e dell’Abruzzo.

Autore di libri, capitoli e articoli su volumi e riviste nazionali e internazionali, tra i suoi innumerevoli riconoscimenti paesaggistici figurano nel 2014 il 2° Premio P.A.N. (Paesaggio, Architettura, Natura) Ardito Desio per “Danisinni RI.DE. e Pianta Papiri nel Papireto riesumato”; nonché nel 2015 la Menzione Speciale al Simposio Internazionale Agritecture & Landscape – Paesaggio Agricoltura Architettura Urbanità, attraverso l’EXPO di Milano.

Se si tratta della possibilità e dell’opportunità di acquisire visioni particolari sulla fotografia di per sé stessa, dalle quali poter mutuare idee, spunti, suggerimenti e suggestioni per la foto di mare e subacquea in particolare… siamo in presenza di un “maestro” di raro e autentico spessore.

Augurarvi buona visione e buon ascolto è davvero il minimo… perché seguire lui vi sorprenderà!

 

Link all’intervista completa: https://youtu.be/yYo-cd-whv0

La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Login

Lost your password?