Home » ARCHIVIO » Foca si salva nella gabbia antisqualo

Foca si salva nella gabbia antisqualo

Due sub si sono ritrovati una foca a far loro compagnia nella gabbia protettiva in cui s’erano immersi per studiare squali bianchi.

[TS-VCSC-Lightbox-Image content_image=”1290″ content_image_size=”full” lightbox_size=”full” content_title=”Repertorio di sub dentro gabbia antisqualo e proporzioni con un esemplare di questa specie” attribute_alt=”false” content_image_responsive=”true” content_image_height=”height: 100%;” content_image_width_r=”100″ content_image_width_f=”300″ lightbox_group=”true” lightbox_effect=”fade” lightbox_backlight=”auto” lightbox_backlight_color=”#ffffff” margin_top=”0″ margin_bottom=”20″]

Un’avventura davvero curiosa e a dir poco singolare è stata quella capitata a due subacquei in Atlantico, in Sud Africa, mentre s’erano immersi all’interno d’una gabbia antisqualo per studiare una popolazione di squali bianchi. All’improvviso, una foca – evidentemente in fuga da uno degli squali – s’è infilata senza tanti complimenti dentro la gabbia con i due. Con ogni probabilità, ha percepito che questa in quel momento sarebbe stata l’unica possibilità di salvarsi e ha agito di conseguenza, scegliendo – come si suol dire – il “male minore”. Infatti, a giudicare dallo spezzone di video che ritrae la scena, l’animale deve aver preferito non disturbare a lungo i due sub, tanto che pare volersi dileguare quasi subito dalla parte opposta della gabbia da cui è entrata e forse resta anche un po’ intralciata nel tentativo di andarsene, sia dalla presenza dei due “compagni d’avventura”, sia dalle maglie troppo strette della gabbia. Pare anche che i due sub in un certo senso la aiutino a uscire, sospingendola fuori con i piedi (non calzavano pinne). E alla fine se ne va com’era venuta, sgusciando fuori dalla gabbia. Non senza una certa circospezione, s’intende!

SerialDiver

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Login

Lost your password?