Home » - IN EVIDENZA » 1° Sea Shepherd Trophy

1° Sea Shepherd Trophy

Ecco il più veloce torneo subacqueo nella piscina più profonda del mondo. È stata la gara in apnea di Campioni e Vip a Y-40®. Per donare a Sea Shepherd il corrispettivo di 12 giorni-nave.
Di Iris Rocca.

Immaginate la competizione subacquea in apnea più veloce di sempre – grazie a un prodigioso scooter sub con prestazioni da sprinter – nella piscina più profonda del mondo: questo è stato il 1° SEA SHEPHERD TROPHY disputatosi giovedì 31 ottobre scorso nelle termali acque di Y-40 The Deep Joy a Montegrotto Terme (PD).
E sono stati tanti i volti noti, tra cui Justine Mattera, Umberto Pelizzari, Gian Maria Gabbiani, Mauro Bergamasco, Mara Santangelo, Andrea Salvati e molti altri, numeri uno dello sport e dello spettacolo, a essersi voluti cimentare nella più veloce gara subacquea a bordo di “Seabob” nella piscina più profonda del mondo.
Andrea Morello, presidente di Sea Shepherd Italia, tra i primi ha dichiarato: «Quanto raccolto ci permetterà di mantenere le nostre navi per 12 giorni in attività nel Mediterraneo nell’Operazione Siracusa in difesa dell’Area Marina Protetta contro le reti spadare illegali»
D’un gioco di velocità, di apnea e di charity, s’è trattato, in questa prima edizione del Sea Shepherd Trophy. In cui i concorrenti si sono sfidati “a bordo” – si a per dire – di Seabob, lo scooter capace di far raggiunge i 20 km/h sott’acqua. Una velocità paragonabile fuor d’acqua a all’andatura media d’una corsa a piedi, ma sott’acqua sembra quella d’un missile.
A gareggiare, tanti numeri-uno dell’acqua, dello sport e dello spettacolo allo scopo di aiutare Sea Shepherd, l’organizzazione senza scopo di lucro che da oltre 40 anni usa tattiche di azione diretta e di informazione per proteggere la vita marina, aumentando la consapevolezza di problemi come la pesca illegale, la caccia alle balene, alle orche e alle foche, l’inquinamento da plastica.
A vincere è stato il team HOLY The Wellness Drink composto dalla campionessa di tennis Mara Santangelo, dal recordman dell’apnea Umberto Pelizzari, dal campione multi-motorsport Gian Maria Gabbiani, dal vicecampione del mondo di apnea, il croato Samo Jeranko, dal giornalista Andrea Salvati e dagli appassionati di apnea Roberta Bellesia, Nico Cardin, Luca Mattonai e Matteo Orefice.
Seconda classificata la squadra di Mete Subacquee e terza Athena Sportech. Nella finalina si è qualificata al primo posto la squadra di G-Shock, al secondo Pavin Caffè, al terzo Capitano Kooper.
Quanto detto al completo dal Presidente di Sea Shepherd Italia Andrea Morello è stato: «Questa gara ci permetterà, grazie alle donazioni di partecipanti e partner, di mantenere le nostre navi per 12 giorni in attività nel Mediterraneo in difesa e conversazione delle vite che lo abitano e porteremo giustizia nei luoghi in cui non riesce ad arrivare, in collaborazione con la Guardia di Finanza e con la Guardia Costiera. Anche in Italia c’è bisogno di una delle 13 navi di Sea Shepherd, con l’operazione Siracusa che dopo 6 anni di attività difende l’Area Marina Protetta contro le reti spadare illegali per salvare cernie, squali e pesci spada».
In allegato la classifica globale ufficiale.

Video ufficiale:

Link video intervista al Presidente di Sea Shepherd Italia Andrea Morello: https://we.tl/t-gdRuMyKmQl

Sono stati SUPPORTER dell’evento: Hotel Terme: Abano Ritz, Apollo, Augustus, Millepini, Petrarca Terme, La Torre. Aero Gravity, Zanin 1895, Ca’ del Sole Prosecco, Ecozema, Wazabe Event.

1 – TEAM HOLY
TEAM RICCI DI MARE
Operazione Siracusa / Italia
Mar Mediterraneo
Santangelo Mara
Gabbiani Gian Maria
Pelizzari Umberto
Jeranko Samo
Salvati Andrea
Oreffice Matteo
Mattonai Luca
Bellesia Roberta
Nico Cardin

2 – TEAM METESUBACQUE
TEAM DELFINI
Operazione Dolphin Bycatch
Oceano Atlantico
Vismara Martina
Cardaropoli Giuseppe
Fontana Paolo
Pirrone Francesco
Chiodini Fabrizio
Sciacca Angelo
Bardon Erica
Piccinno Antonio
Hazim Nada

3 – TEAM ATHENA
TEAM TARTARUGHE
Operazione Jairo / Costarica e Italia
Oceano Pacifico e Mar Mediterraneo
Fanton Alessandra
Lupino Alessandro
Rodda Cristina
Skobo Tatiana
Klein Martin
Miante Giovanni
Polo Andrea
Mancassola Michela
Viganò Sergio

4 – TEAM G-SHOCK
TEAM BALENE
Operazione Nemesis / Antartica
Mare Antartico
Bega Lorena
Ritossa Swann
Chiozzotto Roberto
Mogavero Antonio
Redaelli Simone
Doria Roberto
Rodigari Maura
Giovannini Luca
Iring Suss

5 – TEAM PAVIN CAFFE
TEAM VAQUITA MARINA
Operazione Milagro / Messico, Mar di Cortes
Mattera Justine
Cannone Marco
Maric Mike
Bregonzio Livia
Carpentari Nello
Gioia Danilo
Guastadisegni Rudy
Donofrio Sissi
Marchiorello Dino

6 – TEAM CAPITANO KOOPER
TEAM SQUALI
Operazione Sola Stella / Liberia – Oceano Atlantico
Cattaneo Claudia
Bergamasco Mauro
Maricic Vitomir
Lijic Lidija
Andreotti Sandro
Chiarello Giorgio
Sisti Filippo
Ruggiero Nicola
Pifferi Simone

Iris Rocca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Login

Lost your password?